Chi è Leggere?

Leggere inizia la sua attività nel 1997 provando a rispondere alla richiesta delle biblioteche di pubblica lettura, di un'azienda che fornisse loro non solo libri e materiale documentario in generale, ma anche servizi utili per sostenere il lavoro quotidiano in biblioteca.
In pochi anni da una piccola realtà composta da poche persone "tutto fare" è diventata una struttura solida, organizzata in più reparti specializzati; una squadra variegata per formazione, attitudini ed esperienza, ma fortemente focalizzata sulla costruzione di strumenti utili per lo sviluppo delle collezioni. Il reparto di cui siamo particolarmente orgogliosi, perché un unicum nel privato, è quello adibito alla catalogazione: reparto le cui competenze consentono di arricchire di metadati semantici, libro alla mano, circa 22.750 Titoli Novità all'anno. Fa da controcanto un reparto IT in grado di fare della solidità gestionale, della continua ricerca e innovazione, il motore tecnologico per lo sviluppo di strumenti utili in ambito bibliotecario.
Oggi, numeri e reputazione di settore, certificano Leggere un’azienda leader; lo testimoniano i nostri 1.700 clienti, i 780.000 ordini evasi all'anno ed una continua crescita da oramai più di 7 anni.

                                                          


Il nostro sistema ha raggiunto livelli elevati di efficienza e funzionalità, lavorando fianco a fianco, quotidianamente, con gli operatori delle biblioteche: lo stretto rapporto di collaborazione ci ha consentito di migliorare e ampliare i servizi a loro rivolti. Con loro e per loro, stiamo investendo nella realizzazione di importanti progetti incentrati sullo sviluppo delle collezioni. Inoltre, per dare sicurezza e garantire affidabilità ai nostri clienti, dal 2010, abbiamo deciso di certificare il nostro sistema in termini di qualità ai sensi della norma UNI EN ISO 9001:08.

La nostra storia, la reputazione, il valore riconosciuto ormai a livello nazionale, il costante lavoro e impegno nello sviluppo e nell'innovazione insieme al desiderio di anticipare le esigenze del futuro, fanno di Leggere un’azienda solida, che garantisce qualità, passione e competenza. Insomma, libri su misura.


Pubblicato in STRUMENTI il 19/06/2019

Tags: AZIENDA, BIBLIOTECHE, CATALOGO, CLIENTI, EDITORI, FORNITORI, LEGGERE, SERVIZI

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Biblioteche pubbliche e collezioni durante l’emergenza sanitaria: esperienze e (nuove) consapevolezze da cui ripartire
Pubblichiamo la parte introduttiva dell'articolo di Sara Dinotola, biblioteca di Bolzano, su Biblioteche oggi di luglio-agosto 2020 con un'analisi sulle strategie di sviluppo e promozione delle collezioni messe in atto dai bibliotecari durante il lockdown e sulle consapevolezze da ricavare da questa esperienza per ripartire al meglio.
Pubblicato il 06-08-2020 alle 08:00:00
Le biblioteche pubbliche dopo la pandemia
Alcuni osservatori hanno soprannominato questa crisi “La grande pausa”. Ma io credo che i bibliotecari non possano fermarsi. I bibliotecari non possono sedersi e aspettare che le porte della biblioteca siano di nuovo sbloccate. Noi dobbiamo prendere questo tempo per iniziare a pensare su come la biblioteca pubblica possa essere funzionale a una società che certamente sarà cambiata e che potrebbe essere cambiata per sempre.
Pubblicato il 28-04-2020 alle 08:00:00
Gli strumenti del mestiere
Meglio evitare che una crisi seria si trasformi in un’opportunità sprecata! [Rahm Emanuel]. In questo momento di pausa e incertezza sul futuro abbiamo pensato di fare una bibliografia specifica per tutti quei bibliotecari che vogliono rimboccarsi le maniche e provare in questa situazione nuova e imprevista a trovare soluzioni per arginare i problemi e le difficoltà e fornire come sempre buoni servizi agli utenti, e perchè no, sperimentare qualcosa di nuovo.
Pubblicato il 28-04-2020 alle 08:00:00