Turismo 2020 tutto italiano, così anche nelle vendite alle biblioteche?

Dopo aver letto l'intervista che Federico Vergari fa su Il giornale della libreria al responsabile vendite di EDT Lorenzo Pompei, ci siamo fatti qualche domanda su come sarebbe stato il mercato delle guide turistiche nell'Italia post lock-down. Nell'intervista, infatti, emerge che nell'anno in corso c'è stato un maggiore interesse verso le guide turistiche di mete italiane tanto che EDT ha lanciato una nuova edizione di Italia on the road, frutto di un viaggio di tre settimane del team Lonely Planet che ha percorso tutta la penisola alla riscoperta di luoghi conosciuti e di luoghi insoliti.

Abbiamo quindi deciso di consultare i nostri dati per vedere se anche gli acquisti da parte delle biblioteche italiane rispondono alla situazione appena descritta. Se diamo una veloce scorsa ai risultati ottenuti dal motore di ricerca sul nostro sito e se volessimo paragonare i dati di acquisto di quest'anno rispetto allo scorso, osserveremmo che nel 2019 le prime otto guide più acquistate dalle biblioteche hanno tutte mete italiane, escluso la prima, l'Albania. In ordine di diffusione abbiamo: Napoli, Pompei e la costiera amalfitana, Lombardia, Emilia Romagna, Puglia, Marche, Valle d'Aosta, Umbria. Se diamo un’occhiata all'anno in corso, fra i primi otto titoli più acquistati solo sei riguardano territori italiani: Isole Eolie, Veneto, Isola d'Elba e Pianosa, Sicilia, Lecce e il Salento, Abruzzo, mentre al quarto e al sesto posto troviamo rispettivamente due mete estere, l'India e la Scozia.

Una fotografia quindi che non varia di molto rispetto all'anno precedente, in cui noi tutti dormivamo sonni tranquilli mentre dovevamo decidere in che posto stendere il nostro telo da spiaggia o su quale sentiero affondare i nostri bellissimi scarponi nuovi. Forse i bibliotecari hanno mantenuto una cieca fiducia nella ripresa del turismo anche estero (come poi di fatto è stato), o hanno pensato che anche in tempi di crisi è bene mantenere uno sguardo lungimirante e hanno acquistato guide di mete straniere consapevoli che gli italiani durante il blocco avrebbero pianificato viaggi oltre confine, da compiere una volta finita l'epidemia? Chi può dirlo, fatto sta che il nostro sito ci confessa una cosa che sapevamo già: la speranza, quando si tratta di viaggiare – e di ferie – è l'ultima a morire!

 

Per trovare tutte le guide turistiche nel nostro sito ricerca per Soggetto Thema : Guide di viaggio e guide turistiche! 


Pubblicato in CONOSCENZE il 08/10/2020

Tags: