Storie di formazione

Il romanzo di formazione o Bildungsroman (dal tedesco) è un genere letterario riguardante l'evoluzione del protagonista dall’età infantile verso la maturazione e l'età adulta tramite prove, errori, viaggi ed esperienze per conoscere meglio sé stessi, gli altri individui e la società, nonché la sua origine storica.

Si tratta di un genere peculiare perché verte su una formazione che spesso non riguarda solo il protagonista ma coinvolge anche il lettore.

Proponiamo alcune storie di formazione, per giovani adulti, di recente pubblicazione.

1

La Ragazza dell'eco

Wolk, Lauren
Editore: Salani
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Maine, 1934. Da quando si è trasferita con la sua famiglia nel territorio incontaminato e selvaggio attorno a Echo Mountain, Ellie è diventata una ragazza dei boschi. Adora il rapporto diretto e paritario con la natura che in città non poteva avere, e la vitalità di ogni elemento le risuona dentro come un'eco di libertà e appartenenza a qualcosa di più grande. Lo sa anche il misterioso intagliatore che dissemina nel bosco piccole statuine di legno che sembrano fatte apposta per lei. Quando però il padre cade in coma per un incidente, tutto sembra crollarle addosso. Ma sarà di nuovo alla voce della montagna che Ellie darà ascolto, andando a cercare la vecchia strega che custodisce i segreti della guarigione. Scoprirà così che dietro all'intagliatore e alla strega non ci sono misteri né magie, ma persone e storie che l'aiuteranno a capire che ognuno deve saper scegliere la propria strada, anche se sembra quella meno battuta. Torna la scrittura lirica e potente della Wolk, maestra nel regalarci personaggi disposti a sfidare le proprie certezze pur di trovare la parte più vera e profonda di sé. Età di lettura: da 12 anni.
2

Giuditta e l'orecchio del diavolo

D'Adamo, Francesco
Editore: Giunti Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
In un paese di montagna, nell'autunno del 1944, una bambina viene portata di nascosto a casa di Caterina, la moglie di Sandokan, il capo della banda partigiana che opera su in montagna. È cieca, con occhi inquietanti. Si chiama Giuditta, ed è scampata alla deportazione di tutta la sua famiglia. Giuditta è strana: è in grado di andare in giro per i sentieri della montagna come se ci vedesse, conosce tutte le erbe e i rimedi come le fattucchiere e parla con gli animali. Un giorno scopre l'Orecchio del Diavolo, un posto misterioso e maledetto dove si trova un muro alto e concavo, con al centro un sedile. Seduta lì, Giuditta sente le voci che arrivano dal fondovalle. Così, ogni giorno, torna all'Orecchio del Diavolo. ascolta le voci e i rumori, e riesce ad avvertire in anticipo i partigiani quando i tedeschi si mettono in moto. Per la vigilia di Natale Sandokan e otto dei suoi tornano in paese. Ma quando all'uscita dalla messa, passata la mezzanotte, sono circondati dai tedeschi è chiaro che qualcuno ha fatto la spia e li ha venduti. Giuditta allora sale all'Orecchio del Diavolo e resta lassù in ascolto, giorno e notte, per scoprire chi è il traditore... Età di lettura: da 12 anni.
3

Domani e per sempre

Meta, Ermal
Editore: La nave di Teseo
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto ALTRA NARRATIVA
È l'inverno del 1943: nell'Europa scossa dalla seconda guerra mondiale, l'Albania subisce senza piegarsi l'occupazione tedesca. Nel piccolo villaggio di Rragam, nel nord del paese, Kajan guarda il mondo cambiare attraverso gli occhi curiosi di un bambino di sette anni. I suoi genitori sono partigiani e sono sulle montagne a combattere contro i nazisti, così accanto a lui ci sono l'amatissimo nonno Betim e Cornelius, un personaggio dal passato misterioso che segnerà la vita di Kajan. Alla fine della guerra, la vita del protagonista sembra scorrere su binari sicuri e promette di andare verso un futuro radioso, ma nell'Albania dominata dalla dittatura comunista e nell'Europa spaccata in due dalla guerra fredda, niente è come sembra. Dietro ogni angolo si nascondono ombre e pericoli che spingeranno il destino di Kajan a compiere traiettorie imprevedibili. In questo romanzo di formazione, Ermal Meta racconta la storia di Kajan, che cresce nel cuore dei conflitti del Novecento, un'anima sensibile catapultata in mondi lontani.
4

Il mio albero di arance dolci

Vasconcelos, José Mauro de
Editore: Blackie
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto ALTRA NARRATIVA
Zezé vuole fare il poeta e vestirsi elegante. Ma al momento è solo un bambino brasiliano di cinque anni che abita in una favela. A scuola, grazie alla sua immaginazione esuberante, è il pupillo della maestra; a casa, invece, il suo amore per gli scherzi gli procura solo rimproveri e legnate da parte dei genitori. Non è facile per un bambino intelligente e sensibile come lui crescere in una famiglia povera. Per fortuna Zezé ha due amici: il Portoghese, proprietario dell'auto più cool del quartiere; e una pianticella di arance che, un giorno, decide di parlare con lui. Pubblicato per la prima volta nel 1968, Il mio albero di arance dolci è l'emozionante storia di un bambino costretto dalle circostanze della vita a diventare adulto prima del tempo. In questo romanzo José Mauro de Vasconcelos ha ricreato i suoi ricordi d'infanzia a Rio de Janeiro, mescolando realismo, poesia, denuncia sociale e una tenerezza che continua a incantare generazioni di lettori in tutto il mondo.
5

Clementina partigiana. Ediz. ad alta leggibilità

Nicastro, Daniele
Editore: Giunti Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
1953. Alessandro vive a Torino, nel quartiere San Paolo. In famiglia è l'unico maschio perché gli altri se li è portati via la guerra, ma nessuno gli dice come. Inizia così un vortice crescente di indagini che lo porteranno a scoprire le vicende di famiglia. L'esilio spontaneo del nonno, le imprese del padre nelle brigate in Val di Susa e la loro morte, che hanno portato nonna Clementina a condurre... una doppia vita: casalinga per i vicini, in verità spia contro i nazisti. È da queste imprese che Alessandro prenderà il coraggio per difendersi da Walter, un prepotente figlio di papà che con la sua banda tormenta i ragazzi e le ragazze del quartiere. Età di lettura: da 10 anni.
6

Un'Alice come un'altra

Alice T.
Editore: Giunti Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Alice, quattordici anni, all'anagrafe ha un nome diverso, un nome da maschio. Solo sei mesi la separano dall'inizio delle cure che le restituiranno un'identità in cui riconoscersi e le permetteranno di scacciare "l'intruso", ma tra oggi e quel momento può succedere di tutto. Un'Alice come un'altra è la storia vera di un'adolescente unica eppure come tante, tra famiglia, scuola, grandi paure e lo straordinario coraggio dell'adolescenza. È la voce di Alice a raccontarci dell'intenso e complesso rapporto con i genitori e del percorso in cui l'accompagnano, in una Napoli che balza dalla pagina con tutto il suo mare di umanità. Una storia che parla di identità, crescita e trasformazione.
7

Il mio grido è come un tuono

Taylor, Mildred D.
Editore: Mondadori
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
La vita non è semplice, in una piccola cittadina del Mississippi, se sono gli anni Trenta e la tua pelle è nera. Lo sanno bene Cassie Logan e i suoi fratelli, che tutte le mattine devono farsi un'ora a piedi per raggiungere la scuola, schivando l'autobus dei ragazzi bianchi che li schizza di fango mentre sfreccia veloce sulla strada. E una volta arrivati in classe, i soli libri che possono sperare di usare sono quelli logori, scartati dalle scuole dei bianchi; al negozio vengono serviti per ultimi, e se protestano nessuno li difende. Ogni giorno è una continua lotta contro le umiliazioni e i soprusi, e quando cala il sole voci terribili sugli "uomini della notte" turbano il sonno di Cassie e dei suoi fratelli... La situazione precipita quando la mamma viene licenziata e i loro preziosi terreni, fonte di indipendenza e libertà, vengono messi in serio pericolo. Ma la famiglia Logan è coraggiosa, e il loro cuore è grande: non si arrenderanno finché non verrà fatta giustizia. Nella traduzione di Beatrice Masini, una storia commovente, sempre attuale, sull'importanza di lottare per un mondo migliore, facendo valere i propri diritti contro ogni pregiudizio. Età di lettura: da 10 anni.
8

Le Impure

Liggett, Kim
Editore: Mondadori
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto FANTASY
Nessuno parla mai dell'anno di grazia. È proibito. Nella Garner County, tutte le ragazze, al compimento del loro sedicesimo anno, vengono bandite dalla comunità e obbligate a vivere nella foresta per un anno, affinché sfoghino la loro magia nella natura selvaggia per poi tornare nella civiltà, sempre che sopravvivano, purificate e pronte per il matrimonio. Nella società patriarcale in cui sono cresciute, infatti, si è convinti che a quell'età le ragazze abbiano il potere di persuadere gli uomini ad abbandonare i loro letti coniugali, di far perdere la testa ai coetanei e di far impazzire di gelosia le mogli. Si crede che la loro stessa pelle emani un forte afrodisiaco, l'essenza potente della gioventù, delle ragazze sul punto di diventare donne. Tierney James, però, non si sente potente. Né si sente magica. Ma, questo sì, sente che dietro l'esperienza che la attende si cela qualcosa di più spaventoso dei pericoli nascosti nella foresta o dei bracconieri pronti a rapire lei e le altre ragazze per ucciderle, farle a pezzi e venderle al mercato nero. La minaccia più grande e terribile potrebbe arrivare proprio dalle sue compagne di sventura, ma Tierney non è disposta a subire passivamente la sorte che le è stata assegnata... Con prosa tagliente e crudo realismo, "Le impure" racconta i complessi legami che uniscono tra loro le ragazze - e le donne che saranno - e la necessità di opporsi con forza a una società troppo spesso ancora misogina e patriarcale che impedisce loro di esprimere in totale libertà i propri talenti.
9

La Casa di Paolo. Come Borsellino mi ha salvato la vita

Loffredi, Sara ; Lillo, Marco
Editore: Rizzoli
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Lorenzo ha quindici anni, gioca a calcio, ha una sorellina che lo adora e una mamma per la quale stravede. Prova invece rabbia nei confronti del padre che, da quando è stato licenziato, passa le giornate a letto e sembra non avere a cuore nulla. È una rabbia profonda come un buco nero e così potente da provocargli attacchi di ansia che gli bloccano il respiro. Quando la professoressa Ghidini entra in classe annunciando che, come progetto speciale del nuovo anno, studieranno la storia di Paolo Borsellino, Lorenzo non immagina proprio che questo cambierà tutto. Paolo, con la sua voglia di fare del bene, con il suo desiderio di giustizia, con il suo coraggio e l'amore per il proprio lavoro di magistrato, irromperà nella vita di Lorenzo come un amico inaspettato: lo prenderà per mano e gli darà la forza di reagire, mostrandogli, con il suo esempio, che anche il nemico più difficile può essere sconfitto. Che si tratti della mafia, o della parte più buia di noi stessi. Età di lettura: da 13 anni.
10

Semplicemente due

Sénéchal, Jean-Francois
Editore: EDT-Giralangolo
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Chris affronta la quotidianità con semplicità e generosità, felice di appartenere a una comunità che è diventata la sua famiglia da quando la madre lo ha abbandonato, e lui, appena diciottenne, ha avuto la capacità di rivendicare il proprio diritto alla felicità e di perseguirlo con tenacia e insospettata maturità. E con una altrettanto insospettata intelligenza, lui che si definisce "in ritardo", con un lieve deficit mentale che è proprio ciò che gli permette di affrontare con leggerezza le molte difficoltà in cui si dibatte un adolescente rimasto solo. Ora Chris, ventenne, vive con la sua ragazza, Chloé. Per lui è un bel cambiamento, ma non sarà l'unico, e porterà con sé imprevisti non proprio trascurabili... Personaggio sincero e accattivante, Chris ci regala il suo sguardo filosofico sulla vita, la sua visione dell'amore e delle responsabilità dei genitori, dell'amicizia, della libertà e del coraggio. Età di lettura: da 12 anni.
11

Radio silence

Oseman, Alice
Editore: Mondadori
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Frances Janvier è sempre stata una "macchina da studio" con un unico obiettivo: entrare in una università d'élite. E nulla la può fermare: né gli amici, né il segreto che nasconde, neppure la sua stessa personalità. Aled Last frequenta l'ultimo anno del liceo ma ricorda a tutti un bambino piccolo che ha perso la mamma al supermercato. È timido e prende sempre voti altissimi. Quando incontra Aled, Frances scopre una nuova libertà. Per la prima volta non ha paura di essere se stessa. Frances è una ragazza, Aled un ragazzo, e, come spesso succede, i due si innamorano e... No, in effetti non va così. Frances e Aled non si innamorano affatto: collaborano a un podcast. E ottengono un inaspettato successo, che potrebbe però rivelarsi fatale per il loro rapporto. In un mondo che sembra determinato a imbrigliare le loro vite su binari già stabiliti, Frances e Aled lottano per superare le proprie paure e trovare la propria voce nel corso di un anno che cambierà le loro vite. Avranno il coraggio di mostrare a tutti chi sono veramente? Radio Silence è un romanzo di formazione che affronta con grazia i temi dell'identità, della diversità, della pressione verso il successo a tutti i costi, mostrando che ci vuole coraggio, sì, ma siamo sempre liberi di scegliere di essere chi siamo.
12

The Life I'm in. Io non mi arrendo

Flake, Sharon G.
Editore: Giunti Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
A sedici anni Charlese "Char" Jones attraversa l'adolescenza come un campo di battaglia, rifiutando ogni aiuto, convinta che sopravviva solo il più forte. Espulsa dall'ennesima scuola, viene mandata a vivere dai nonni. Lungo la strada, però, incontra April, una ragazza in fuga, e Anthony, un uomo che farà leva sulla sua vulnerabilità e la trascinerà in un mondo in cui rischierà di perdersi. Uscirne sarà un percorso di trasformazione, crescita e rinascita.
13

La strada del lupo

Lambert, Richard
Editore: Mondadori
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Dall'incidente in cui sono morti i suoi genitori e lui è sopravvissuto, tutto è cambiato per sempre nella vita di Lucas: ora vive lontano da casa con sua nonna - in realtà una perfetta sconosciuta, e parecchio strana. Nella nuova scuola non ci sono gli amici con cui è cresciuto, e una banda di bulli lo prende di mira. Nemmeno la mente sembra più stare dalla sua parte. Ovunque vada, qualsiasi cosa faccia, Lucas vede il lupo. Lo stesso lupo che, ne è convinto, ha causato la morte dei suoi genitori. Cosa vuole da lui, non gli è bastato distruggere la sua famiglia? Starà a Lucas affrontarlo una volta per tutte, insieme ai propri fantasmi. Età di lettura: da 13 anni.
14

The Forest. Una storia di amicizia, coraggio e resistenza

Webster, Harriet ; Pieruccini, Riccardo
Editore: Mondadori Electa
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Varsavia, 19 aprile 1943. La capitale della Polonia è in mano ai nazisti. Per Zuzanna, sedici anni, scaltra e grintosa, è un giorno come tanti, impegnata com'è ad arrabattarsi per sopravvivere nel ghetto della città, dove centinaia di migliaia di ebrei vivono in condizioni di povertà assoluta. Ma tutto cambia quando, inaspettatamente, le viene offerta la possibilità di fuggire. A una condizione: portare con sé la piccola Hanna. Sullo sfondo della grande rivolta del ghetto di Varsavia, ecco la storia di due ragazze che, costrette a trovare rifugio in una foresta fredda e impenetrabile, stringono una profonda amicizia. Insieme, Zuzanna e Hanna dovranno sopravvivere in tempi bui e difficili: riusciranno ad affrontare le loro paure, superare le differenze e imparare a fidarsi l'una dell'altra The Forest è un racconto di formazione per giovani lettrici e lettori appassionati di Storia e Avventura. È ambientato durante la Seconda guerra mondiale, più precisamente durante i giorni della rivolta del ghetto di Varsavia del 1943, quando i coraggiosi membri della Resistenza ebrea insorsero contro i nazisti, dando inizio a una battaglia che durò quasi un mese. Le protagonista, Zuzanna e Hanna, fuggono dal ghetto per affrontare una nuova sfida: sopravvivere nella foresta da sole. Ma sono davvero sole? E mentre le due ragazze imparano a vivere in questo ambiente ostile cercando cibo, riparo e protezione, i lettori scopriranno il loro passato, le loro più grandi speranze e le paure più profonde. Un racconto che descrive il potere della resistenza, del coraggio e della sorellanza come arma per affrontare le avversità e l'ignoto. Età di lettura: da 10 anni.
15

Catalogo dei silenzi e delle attese

Morandini, Claudio
Editore: Bompiani
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto ALTRA NARRATIVA
Un bambino delicato e le vacanze dalla nonna un po' strega nella prigionia di un condominio a mezza costa nei campi, tra erbe amarissime e animali da mangiare - piccioni, chiocciole, forse anche insetti; un bambino che cerca disperatamente di essere buono per scansare il male del mondo, e dunque sfugge la compagnia dei coetanei per assaporare i segreti delle donne; l'amicizia con Aurelio, cementata dalla comune passione per i fossili; l'orto del padre in pensione, funestato dai maggiolini e reso glorioso dai raccolti di patate; l'ineffabile fascino di una zia e del suo pianoforte scordato; la dedizione irresponsabile di un primo amore, e altri amori più maturi, forse; diventare figlio di due vecchi e padre di una bambina. La vita di Cosimo è normale ed esemplare come lo sono tutte se le sappiamo leggere: metafora di passati e futuri, chiusa nel suo presente unico. Claudio Morandini la racconta a episodi: tessere e schegge di una sola immagine che si vede meglio se guardata da molto vicino.
16

8 giorni per diventare furba. Ediz. ad alta leggibilità

Fenoglio, Raffaella
Editore: Giunti Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Camilla Costa ha quasi quattordici anni e una reputazione di cui farebbe volentieri a meno. A scuola è per tutti l'"impedita", quella timida, nerd, appassionata di fumetti e fotografia, che non ha mai baciato un ragazzo. Stanca di questo nomignolo, cerca di cambiare se stessa e diventare una "furba", proprio come le ragazze più popolari della scuola. Così, mentre la mamma è ricoverata in ospedale per complicanze dovute a una gravidanza delicata, Camilla porta avanti il suo piano: cambia i vestiti, taglia i capelli, impara a fumare e fa la corte al tipo per cui ha una cotta. Ma quando le condizioni della mamma peggiorano, Camilla non si riconosce più... ma cosa sta facendo!? Vale davvero trasformarsi per piacere a una persona che ignora chi sia veramente? Età di lettura: da 10 anni.
17

Tettonica

Assirelli, Sofia ; Portolano, Cristina
Editore: Feltrinelli
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto NARRATIVA a FUMETTI
È il 1997, il mondo non sa di essere sull'orlo della crisi ed è un'altra la tragedia alla quale la dodicenne Maria Bandini rivolge i suoi pensieri: la totale e ostinata mancanza di tette. Fino a che non spunteranno, è convinta che non potrà attirare le attenzioni di Samu, che come ogni estate trascorre le vacanze nel minuscolo borgo in cui Maria vive e che si anima solo quando arrivano "i forestieri". Di fronte all'ennesimo rifiuto, Maria decide di passare agli estremi rimedi: assolderà sua nonna Alberta per recitare rosari con lo scopo di farle crescere le tette. A una sola condizione: "Ti devi comportare bene". Le preghiere della nonna sembrano miracolosamente avere effetto e sul torace di Maria spuntano due piccoli rigonfiamenti. Ma quando Samu le dà il primo sospirato bacio e azzarda una carezza su un suo seno, la terra sussulta: un terremoto distrugge gran parte del paese. Maria si convince di esserne la causa, per il suo comportamento impudico. Da questo equivoco nascerà una storia divertente e toccante sul rapporto con il proprio corpo, la religione, le amicizie viscerali dell'adolescenza e il percorso difficile, accidentato, spesso comico, della crescita.
18

Nemmeno con un fiore. Ediz. ad alta leggibilità

Silei, Fabrizio
Editore: Giunti Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Una famiglia felice, quella di Nicola, undici anni, una grande passione per i fumetti. Una famiglia come tante: la mamma fragile e sbadata, la sorella maggiore che si sente già grande e vorrebbe fare di testa sua e un padre supereroe che li protegge da ogni pericolo. Sì, a Nicola sembra proprio che tutto vada per il meglio. Finché, una notte particolarmente fredda, nelle loro vite entra Sarolta, una barbona malandata proveniente dall'Europa dell'Est. Un'anziana signora che ha un segreto, e che sua madre non vuole abbandonare al suo destino, a dispetto delle regole ferree imposte dal marito. Da quel momento le certezze di Nicola iniziano a sgretolarsi.
19

Il libro della forma e del vuoto

Ozeki, Ruth L.
Editore: E/O
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto ALTRA NARRATIVA
Un anno dopo la morte del padre, un musicista jazz di origini giapponesi, il tredicenne Benny Oh inizia a sentire voci provenire dagli oggetti. Inizialmente preoccupato per la propria salute mentale e presto turbato dall'incapacità di arginare queste voci, Benny comincia a isolarsi da amici, compagni di scuola, e presto anche dalla madre, che a modo suo cerca di affrontare il lutto dell'amato marito e la difficoltà del ritrovarsi madre single con pochi mezzi. Attratto dalla biblioteca pubblica che frequentava da bambino, Benny fa presto banda con una ragazzina poeta e un anziano vagabondo che lo incoraggiano a non respingere le voci ma a provare ad ascoltare cos'è che gli oggetti hanno urgenza di dirgli, e soprattutto a trovare aiuto, ispirazione e salvezza nei libri e nella lettura. Attraverso il dialogo con gli oggetti, Benny riuscirà a riprendere il dialogo con il padre lì dove la morte lo aveva lasciato interrotto. Benny intraprenderà così un percorso spirituale non poi così diverso da quello della madre, che imbattendosi casualmente nel libro di una monaca zen troverà nella spiritualità e nella lettura il conforto e il coraggio necessari a riprendere in mano la propria vita facendo dell'assenza del marito tesoro e non catastrofe irreversibile.
20

Libera. Diventare grandi alla fine della storia

Ypi, Lea
Editore: Feltrinelli
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto BIOGRAFIE
Anni ottanta, a pochi chilometri da noi l'ultimo decennio del comunismo è appena cominciato. Lea Ypi è una bambina e la sua vita è scandita dalle promesse del socialismo di stato dell'Albania: un futuro preordinato, in cui si può crescere al sicuro tra compagni entusiasti. Tutto vero, fino al giorno in cui Lea si ritrova aggrappata a una statua di pietra di Stalin, appena decapitata dalle proteste degli studenti. Il comunismo non era riuscito a realizzare l'utopia. Il mondo attorno inizia a crollare. Lea si chiede chi è quel vecchio primo ministro dell'Albania accusato di collaborazione con i fascisti che porta il suo stesso cognome. Lei non sa che la sua famiglia paterna è una grande famiglia nobile dell'impero ottomano. Non sa che quando i suoi genitori parlano di amici appena laureati si riferiscono in realtà a fatti gravissimi. Lea sa che esiste la Coca-Cola solo perché nel mercato nero girano alcune lattine vuote, che diventano suppellettili rarissime. Con una nonna elegante, intellettuale e francofona, un padre che crede nei movimenti sociali del Sessantotto e una madre thatcheriana ultraliberista, Lea Ypi cresce attraversando questi tempi di rivoluzioni e di grande disorientamento, con un'educazione politica unica e ricchissima. La sua è una storia di faticosa liberazione dalle menzogne: quelle del regime comunista, quelle che la sua famiglia le racconta per proteggerla. Ma la menzogna più dolorosa è quella che si svela con il crollo del regime: la promessa di libertà segna invece l'inizio di un conflitto sanguinario. Il tentativo difficilissimo di entrare in Occidente è l'abisso di tutte le illusioni. Il Novecento è tramontato, ma dopo non c'è più nulla. La sensazione è claustrofobica: il progetto di costruzione di una società giusta è degenerato nella dittatura, ma la fine della dittatura non corrisponde alla libertà. E allora, la libertà, come si conquista?
21

La notte del nostro primo film

Jacobs, Jaco
Editore: Rizzoli
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Che succede se un bel giorno il cane dei nuovi vicini azzanna la tua gallina migliore? E se poi proprio il figlio di quel vicino, tale Vusi, finisce per farti domande inopportune? Ecco, per Clucky la faccenda si conclude tirando a Vusi un bel pugno sul naso. Ed è solo l'inizio della storia. Dopo questo primo incontro, infatti, i due decidono di firmare un armistizio in nome di un progetto comune: girare un film di zombi. E piano piano capiscono di non essere poi così diversi da come pensavano, uno fissato con i numeri e le operazioni, l'altro con il cinema dell'orrore, ma entrambi alle prese con guai ben più grandi di loro: il padre di Clucky è morto e da allora la madre non esce di casa, mentre Vusi è affetto da una grave forma di leucemia. Tra corse proibite in bicicletta, fiumi di sangue finto e riprese in vecchi capannoni abbandonati, Clucky e Vusi sfideranno l'impossibile, trascinandoci nell'avventura e nel mistero. Facendoci ridere e piangere. Mostrandoci che nessuna forza è maggiore di quella che tiene stretti due amici. E che per ogni fine c'è sempre un nuovo inizio Età di lettura: da 10 anni.
22

Le regole della rabbia

Pesce, Mariapaola
Editore: Pelledoca Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Sembra che ormai niente sia destinato a essere facile per Suzi. Prima la pietà degli insegnanti per la perdita della madre, poi l'arresto del padre, implicato in una storia di tangenti, infine la derisione dei compagni. Suzi è sola e cova dolore e rabbia. Fatica ad adattarsi alla casa famiglia in cui l'hanno sistemata i servizi sociali. È un luogo in cui non si riconosce. Vuole vendetta, soprattutto sui suoi compagni e cerca un piano. Ma non ha fatto i conti con Isabella, la nuova bidella. È giovane, carina e ha la passione del giardinaggio. Sembra una persona felice in maniera sincera. Fin dai primi giorni di scuola, Isabella le offre un riparo quando ha bisogno di stare sola, una difesa dalle attenzioni esagerate dei compagni, una scusa per rientrare più tardi alla casa famiglia. Suzi però non può permettere che Isabella penetri la sua corazza, finendo per ostacolare il suo piano. Sì perché ora ha trovato ciò che fa per lei. Ha una pistola. Così, presto, si allontana anche da quest'unica occasione di libertà. Il vortice di rabbia e dolore in cui è precipitata la sta isolando da tutto, in una spirale destinata a portarla verso un epilogo che potrebbe segnarla per sempre. Ma non sa che una sorpresa la attende ancora, una sorpresa che la salverà dal suo baratro. Età di lettura: da 12 anni.
23

La Tredicesima estate

Sköldenberg, Gabriella
Editore: Beisler
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Le cugine Angelica e Sandra, nate lo stesso giorno con un anno di differenza, non potrebbero essere più diverse. Tuttavia, nelle estati passate dal nonno sono inseparabili: il mondo intero è ai loro piedi e le due ragazze sguazzano nella libertà. "La tredicesima estate", però, Sandra, la più grande e irrequieta, è cambiata. Cosa si nasconde sotto la sua apparente placidità? E cosa sarà costretta a fare e ad accettare Angelica, la più piccola, per continuare ad avere la sua amicizia? Età di lettura: da 13 anni.
24

Fino a vedere il mare

Milvia
Editore: Pelledoca Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Pollo ce lo avrebbe pure un nome vero. Si chiama Lucio. Sono i suoi quattro fratelli maggiori a chiamarlo così, perché è tutt'ossa e ricorda i polli del cortile della loro baraccopoli. Ma è sempre meglio essere un Pollo che un "cecatello", come i bambini mutilati dal Cow-boy. I piccoli invalidi fanno concorrenza a Pollo e ai suoi fratelli nel business delle elemosine, alla stazione. È lì che li lascia il vecchio ogni mattina, mentre lui si dedica alla bottiglia, più raramente ad accudire la moglie malata. Ed è lì che Pollo incontra Leyla, una dei bimbi del Cow-boy. Leyla però non è davvero cieca, così, quando il Cow-boy cattura Pollo, insieme riescono a sfuggirgli, portandogli via anche i suoi preziosi stivali dalla punta d'oro. La loro fuga si trasforma allora in un viaggio iniziatico verso la libertà, durante il quale incontreranno diversi personaggi, tra cui la donna che ha messo Leyla nelle mani del Cow-boy. Un poliziotto con l'anima devastata dalla perdita di un figlio incrocia il loro cammino: il suo aiuto sarà cruciale per la salvezza definitiva, simbolicamente rappresentata dal mare. Età di lettura: da 11 anni.
25

Una vita tra le nuvole

Murnane, Gerald
Editore: Safarà Editore
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto ALTRA NARRATIVA
Adrian Sherd è un adolescente nella Melbourne degli anni Cinquanta, gli ultimi anni prima che l'avvento della televisione cambiasse per sempre la forma dell'immaginazione. Timido e serio verso il mondo esterno, Adrian dentro di sé è tormentato in pari misura dal risveglio dei suoi ormoni e dalla devozione religiosa: sogna elaborate avventure erotiche con algide star del cinema americano e con pari fervore di sposare la sua fidanzata - una ragazza con cui condivide fugaci e struggenti sguardi sul treno - e di avere da lei undici figli, teorizzando persino una storia del mondo come cronaca della frustrazione sessuale dell'essere umano. "Una vita tra le nuvole" è tra le opere più sottilmente divertenti di Murnane: onesta e raccontata con profonda dolcezza, è un romanzo di formazione australiano e cattolico, ambientato in un'epoca non molto lontana in cui l'immaginazione era ancora un primario strumento di sopravvivenza.
26

Il sentiero di Emily. Emily di new moon. Vol. 3

Montgomery, Lucy Maud
Editore: Gallucci
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
New Moon è rimasto l'incantevole e accogliente posto di sempre, ma Emily percepisce intorno a sé un'atmosfera diversa. Ilse, Perry e Teddy sono partiti per inseguire i rispettivi sogni e senza di loro la scalata del Sentiero Alpino sembra ancora più ardua. Ambizioni e speranze si scontrano con la realtà della vita adulta, che sa essere talvolta amara e talvolta sorprendente, ma la difficoltà più grande per Emily sarà superare orgoglio e insicurezze, per lasciare finalmente liberi i propri sentimenti. Età di lettura: da 13 anni.
27

Secchan

Oshima, Tomoko
Editore: Edizioni BD
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto NARRATIVA a FUMETTI
Nel Giappone post Fukushima, Tokyo è scossa dai movimenti studenteschi. Sullo sfondo del terrorismo e delle preoccupazioni sul nucleare, la vita di Secchan, ragazza apatica e disinteressata che intrattiene diversi rapporti sessuali occasionali con i suoi coetanei, si intreccia con quella di un ragazzo privo di empatia. Due universitari molto diversi tra loro si avvicineranno e si perderanno.
28

La Lucertola

Noguera, Luisa
Editore: Logos
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Lucia Ertola è una bambina fuori dal comune: oltre a essere silenziosa e solitaria, ha ereditato dal padre biologo l'amore per gli insetti che tanto spaventano le sue coetanee. Anche la sua famiglia è particolare: infatti, Lucia ha due papà. Lo scienziato vive in una cornice di legno sul suo comodino e l'altro abita insieme a lei, alla mamma, e alle sue due sorelle ma non è il suo vero padre. Nonostante sia circondata dall'amore dei suoi cari, Lucia si sente fuori posto, è convinta di non somigliare a nessun membro della sua famiglia e soffre a causa dei compagni di scuola, che la prendono in giro e la chiamano Lucertola. A lei in realtà quel nomignolo non dispiace affatto e ne è ancora più contenta quando conosce un'amica speciale e decisamente insolita che l'aiuterà a comprendere e accettare la sua famiglia e sé stessa. In questo breve romanzo di formazione il percorso di crescita della protagonista è tutto interiore e procede grazie a parole, gesti di affetto e ascolto di sé stessi e degli altri. Accompagnato dalle illustrazioni di Israel Barrón, il testo di Luisa Noguera riesce a rendere in modo semplice e diretto, senza cadere nel sentimentalismo, le emozioni complesse che i ragazzi provano nell'affrontare le difficoltà che li aiutano a diventare grandi. Età di lettura: da 7 anni.
29

Ciclone. La mia vita sulle montagne russe

Barahona, Ines ; Fragata, Miguel
Editore: Mimebù
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Crescere a volte fa venire il capogiro: è un po' come essere sballottati dalle montagne russe più contorte del mondo. Lo sa bene Anabela, alle prese con una famiglia che non capisce cosa significa avere 16 anni nel 1973 ed essere innamorate del giovane giostraio appena arrivato in città. E che dire di Carla, con i suoi 13 anni e due eventi che le scombinano la vita: l'avvento della pubertà, che le riempie la pelle di foruncoli, e il crollo del muro di Berlino, che la catapulta nel mondo "dei grandi". Per non parlare del misterioso M. e della sua vita da girovago al seguito del parco divertimenti di famiglia, in un mondo in cui sembra esserci sempre meno spazio per le attrazioni itineranti... Ed ecco Bernardo, esploratore urbano perennemente in viaggio per postare i video e le foto che realizza mentre si addentra nei vecchi luna park abbandonati. Età di lettura: da 13 anni.

Pubblicato in DATI il 07/06/2022

Tags: