Giornata Mondiale della Gentilezza

“Con la gentilezza si può scuotere il mondo intero.”

Mahatma Gandhi

 

Il 13 novembre si celebra la giornata mondiale della gentilezza. Perché questa data?

La data del 13 Novembre, nella quale ricorre ogni anno il World Kindness Day, è stata scelta perché è la data d'inizio della conferenza del World Kindness Movement, svoltasi a Tokyo nel 1997, che portò alla firma della Dichiarazione della Gentilezza.

In questo giorno è importante promuovere l'attenzione e il rispetto verso il prossimo, la cortesia dei piccoli gesti, la pazienza, la cura, l'ascolto dei bisogni degli altri senza dimenticare i propri. La gentilezza è cortesia, buona educazione, dire parole come grazie, per favore, prego e scusa.

Proponiamo una selezione di 40 titoli, per adulti e ragazzi, sull'importanza della gentilezza.

1

L'arte di essere gentili. Buone pratiche quotidiane

Canuti, Lorenzo ; Palma, Anna Maria
Editore: Terra nuova Edizioni
Reparto VARIA
Sottoreparto FAMIGLIA, SALUTE E SELF HELP
Quello della gentilezza è un concetto importante, ma non basta dirne o scriverne. Per fare una sostanziale differenza nel mondo occorre crearla, costruirla, generarla. Ogni giorno. L'arte di essere gentili è un invito e una guida pratica per vivere la gentilezza, in ogni momento e aspetto della vita: nella cura di noi stessi, nelle relazioni affettive e lavorative, nella scuola, negli ospedali, ovunque. Nel libro si intrecciano le voci di quei professionisti, dottori, insegnanti, educatori, che ogni giorno generano gentilezza nella propria vita lavorativa, ricevendo in cambio tanti risultati positivi. E le pagine che ospitano i progetti dimostrano che la gentilezza può essere realtà e creare felicità. Alla fine avremo una nitidissima e avvincente immagine di ciò che ognuno può davvero generare per aiutare il mondo a essere un posto migliore.
2

Voglio essere gentile! Billo e Billa. Ediz. a colori

Dami, Elisabetta
Editore: Fabbri
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Primo Apprendimento
Billo, Billa e i loro amici insegnano a Loretta la capretta che a volte basta dire "grazie", "prego", "per favore" e le cose si risolvono come per magia! Con tante illustrazioni colorate, giochi e piccole, grandi avventure! Età di lettura: da 4 anni.
3

L'elefante gentile. Ediz. a colori

Maltoni, Raffaele ; Galmozzi, Francesca
Editore: Giunti Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Gli elefanti, si sa, sono grandi, grossi e davvero pesantissimi. Sono fatti così. Anche Paolone era così. Non era cattivo, ma non era piacevole, per chi era piccolo, basso e leggero, incontrarlo. Ma un giorno Paolone si ritrova ad essere il più piccolo e allora tutto cambia... Età di lettura: da 4 anni.
4

Elogio della gentilezza. Breve storia di un valore in disuso

Phillips, Adam ; Taylor, Barbara
Editore: Ponte alle grazie
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto PSICOLOGIA
Questo libro è l'elogio di un valore sommesso e discreto, declinabile in varie maniere: la gentilezza, quella capacità di ascoltare e accogliere le fragilità altrui, che è anche generosità, altruismo, solidarietà, amorevolezza. L'intento non è né moralistico né edificante: la gentilezza è semplicemente uno dei modi migliori per essere felici, è un piacere fondamentale per il nostro benessere. Oggi, però, molte persone trovano questo piacere incredibile o quantomeno sospetto, la maggior parte di noi pensa che in fondo siamo tutti pazzi, cattivi e pericolosi, competitivi e autoreferenziali. Ma perché la gentilezza è diventata per la nostra epoca un tabù? Questo libro, uscito dalla penna di una storica e di uno psicanalista, cerca di rispondere alla domanda e affianca al confronto con la psicanalisi una dettagliata ricostruzione storica, in cui la gentilezza emerge come valore irrinunciabile della vita buona. Mostra quando e perché tale fiducia si è dissolta, e spiega le conseguenze di una simile trasformazione. È la gentilezza che rende la vita degna di essere vissuta e ogni attacco rivolto contro di lei è un attacco contro le nostre speranze.
5

Regine inside. Autodeterminarsi con gentilezza

Re Natalia
Editore: Pluriversum
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto SOCIETA', COMUNICAZIONE, MASS MEDIA
"I libri sono storie meravigliose e noi non possiamo farne a meno". Con questa convinzione l'autrice procede ad analizzare quanto la "cortesia dei piccoli gesti, la gentilezza gratuita" siano pilastri su cui fondare una socialità e un'urbanità sostenibile. Lungo un percorso civico, spirituale e religioso, ma con uno sguardo laico sulla contemporaneità degli usi della nostra società, emerge la forza "irriverente" della gentilezza con la sua capacità di scardinare schemi oppressivi e vetusti. Un viaggio all'interno del "senso della gentilezza" tra popoli e religioni differenti, con la voglia di rigenerarsi e scoprirsi migliori. Con Prefazione di Don Enzo Volpe e Postfazione di Antonio Di Bartolomeo.
6

Gentile. Un libro sulla gentilezza. Ediz. a colori

Green, Alison
Editore: Emme Edizioni
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Un libro per immaginare un mondo dove tutti sono gentili. Come far sì che questo sogno diventi realtà? Axel Scheffler e altri trentasette gentili artisti di tutto il mondo hanno dato il loro contributo a titolo gratuito per la realizzazione di questo libro, il cui acquisto sostiene Three Peas, un'associazione che aiuta le persone in fuga dal proprio Paese. Età di lettura: da 4 anni.
7

Storia di Blu. E di come l'autismo ci insegna la gentilezza. Ediz. illustrata

Rossi, Linda
Editore: Fabbrica dei Segni
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
"Storia di Blu" affronta con delicatezza il tema dell'autismo e quello dell'inclusione. I lettori sono invitati ad entrare in punta di piedi in un mondo fatto di riflessi e di silenzi, ma anche di colori e di sorprese. Blu insegna a guardare oltre le apparenze e aiuta a diventare grandi attraverso l'empatia e l'ascolto. La protagonista del racconto è Blu, una bambina che sembra vivere dentro una bolla di sapone, ma in realtà... La storia di Blu, una bambina a cui è stato diagnosticato un disturbo dello spettro autistico, diventa la storia di tutti i bambini, di quelli introversi, solitari, timidi, ma anche di quelli spavaldi, coraggiosi, intraprendenti. E forse forse è la storia di tutti noi, ognuno con le sue preoccupazioni e incertezze, ognuno con la sua bolla pronta a svanire se gli altri ci sanno capire. Blu vive nel suo delicato mondo fatto di certezze e affetto. Ama le bolle di sapone e i riflessi di luce. Ama le carezze delicate, il silenzio e la ninna nanna cantata dalla mamma. Le dà sicurezza l'ordine intorno a sè e la prevedibilità di ciò che succede. L'inizio della scuola, però, mette la sua famiglia di fronte a nuove preoccupazioni: "E se gli altri non la capissero?". L'incontro con i bambini della classe si rivelerà, però, una valida occasione di crescita reciproca e riserverà piacevoli e colorate sorprese. Età di lettura: da 5 anni.
8

La gentilezza è alla porta

Venosa Olga; Savino Giuliana
Editore: Edizioni Dal Sud
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Tre storie sul significato dell'amicizia, del rispetto e della bellezza di essere diversi. Questo libro include anche una divertente attività culinaria per imparare l'importanza di una nutrizione sana e poterla condividere con le persone che amiamo di più. Quando la gentilezza è alla porta, tutto sembra essere più bello. Osserviamo cosa succede quando usiamo la gentilezza dando l'esempio agli altri e diffondendola! La gentilezza ha il potere di sconfiggere il bullismo! A volte capita di sentirsi soli, ma se apriamo i nostri cuori saremo in grado di vedere persone meravigliose ovunque. La fortuna è sempre dietro l'angolo. È possibile incontrare la vera felicità solo quando si dà e si riceve amore. Età di lettura: da 10 anni.
9

Le storie della gentilezza. Ediz. a colori

Gentile, Barbara
Editore: Dami Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Tante bellissime storie illustrate per scoprire quanto sia preziosa la gentilezza e come, un piccolo gesto, può cambiare e aiutare chi ci sta intorno! Età di lettura: da 4 anni.
10

Della gentilezza e del coraggio. Breviario di politica e altre cose

Carofiglio, Gianrico
Editore: Feltrinelli
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto SCIENZE POLITICHE
La qualità della vita democratica scaturisce innanzitutto dalla capacità di porre e di porsi buone domande, dalla capacità di dubitare. E questo vale tanto per chi il potere ce l'ha quanto, forse soprattutto, per chi apparentemente non ce l'ha. Cioè noi. Perché i cittadini hanno un potere nascosto, che li distingue dai sudditi e che deriva proprio dall'esercizio della critica e dunque della sorveglianza. In queste pagine Gianrico Carofiglio, con la sua scrittura affilata e la sua arte di narratore, ci accompagna in un viaggio nel tempo e nello spazio e costruisce un sommario di regole - o meglio suggerimenti - per una nuova pratica della convivenza civile. Una pratica che nasce dall'accettazione attiva dell'incertezza e della complessità del mondo ed elabora gli strumenti di un agire collettivo laico, tollerante ed efficace. Partendo dagli insegnamenti dei maestri del lontano Oriente e passando per i moderni pensatori della politica, scopriamo un nuovo senso per parole antiche e fondamentali, prima fra tutte la parola gentilezza. Non c'entra nulla con le buone maniere, né con l'essere miti, ma disegna un nuovo modello di uomo civile, che accetta il conflitto e lo pratica secondo regole, in una dimensione audace e non distruttiva. Per questo la gentilezza, insieme al coraggio, diventa una dote dell'intelligenza, una virtù necessaria a trasformare il mondo. E contrastare tutte le forme di esercizio opaco del potere diventa un'attività sovversiva, che dovrà definire l'oggetto della nostra azione, della nostra ribellione.
11

Io scrivo... tu metti in scena... la gentilezza. Testi teatrali scritti dai bambini per i bambini

Siina S. (cur.)
Editore: AG Book Publishing
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Non-Fiction
Nato dal concorso da cui prende il titolo, questo volume raccoglie brevi componimenti di giovanissimi autori - dai sei ai dieci anni - che hanno creato, individualmente o in gruppo, storie ispirate al tema della gentilezza in tutti i suoi aspetti. Con la supervisione di insegnanti, genitori, educatori o animatori, i più piccoli potranno diventare registi, costumisti, fonici, attrezzisti, tecnici, parrucchieri, coreografi e, soprattutto, interpreti dei testi scritti dai loro coetanei, avvicinandosi con un approccio ludico al mondo del teatro. Età di lettura: da 6 anni.
12

Racconti di fatalità e gioia di vivere. Non ho perso la gentilezza

Parietti Livio
Editore: youcanprint
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Viaggi alla ricerca di scoperte impossibili. Età di lettura: da 10 anni.
13

Il messaggio della gentilezza nelle relazioni di cura in pediatria

[Tringali D. (cur.); Grotto R. L. (cur.)]
Editore: Maggioli Editore
Reparto SCIENZA E TECNOLOGIA
Sottoreparto MEDICINA e VETERINARIA
Nell'immaginario collettivo i bambini rappresentano la spensieratezza, ma che cosa avviene quando la loro salute fisica e/o mentale viene minacciata? Quando la malattia li getta nel tempo delle cure, spezzando i ponti con il passato e minando il loro futuro? Le famiglie sono costrette a riorganizzare la propria vita e a confrontarsi con il tema del dolore, dell'incertezza, della perdita. Nel lungo e oneroso percorso terapeutico in cui i sentimenti dominanti sono la speranza e la paura è fondamentale che le famiglie si sentano accolte e supportate dal personale sanitario. Questo libro vuole veicolare, attraverso le testimonianze dirette di alcuni professionisti della salute, l'importanza del messaggio dell'accoglienza e della gentilezza all'interno dei contesti di cura, e individua nell'ambito pediatrico un'esemplificazione emblematica della forza preziosa di questo messaggio.
14

Pedagogia della gentilezza

Hutter, Viviana ; Lo Castro, Mauro
Editore: Santelli
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto EDUCAZIONE e DIDATTICA
Nella vita quotidiana tutti noi, per un motivo o l'altro, ci ritroviamo a dover essere gentili o ad avere a che fare con la gentilezza. Il tema della gentilezza diventa cruciale in una società in cui si condivide e ci si relaziona con gli altri e la pedagogia orientata a diffondere una cultura delle emozioni e dell'empatia riesce così a offrire la possibilità di una migliore convivenza nelle relazioni umane, traendo spunto dalla teoria vygotskijana.
15

L'Uomo più felice del mondo. La storia del sopravvissuto ad Auschwitz che ha trovato speranza, gratitudine e gentilezza anche nei luoghi più oscuri

Jaku Eddie
Editore: Mondadori
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto BIOGRAFIE
Questa è la storia di Eddie Jaku, un ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti, che ha sopportato deportazioni, atroci brutalità, torture, e in questo inferno ha trovato la strada della felicità. È morto a 101 anni ritenendosi "l'uomo più felice del mondo". Eddie Jaku si era sempre considerato un tedesco, e poi anche un ebreo. Era un ragazzo sereno e orgoglioso del suo paese. Ma tutto cambiò improvvisamente nel novembre 1938, quando fu picchiato, arrestato e portato in un campo di concentramento. Nei sette anni successivi, Eddie dovette affrontare orrori inimmaginabili, prima a Buchenwald, poi ad Auschwitz, e infine durante le famigerate marce della morte. In quegli anni Jaku perse tutto: famiglia, amici, persino il suo paese. Ciononostante, guardò negli occhi il mostro nazista, lo sfidò e lo sconfisse sopravvivendo all'Olocausto. Anche nel profondo di quell'oscurità, nera come la notte più buia, Eddie ebbe la fortuna di trovare una piccola scintilla d'amore: il conforto che gli altri prigionieri, ebrei e no, cercavano di darsi vicendevolmente per alleviare il dolore della loro condizione. E fin da quei giorni tristissimi fece un voto: sorridere per ogni giorno di vita e rendere omaggio, raccontando la sua storia, a tutti coloro che non hanno avuto la sua fortuna. Originariamente pubblicato quando Eddie ha compiuto 100 anni, questo libro, premiato e letto in tutto il mondo, è una biografia potente, straziante e però piena di speranza, che insegna con forza inappellabile che la felicità può essere trovata anche nei momenti più bui.
16

La gentilezza della ragione

Schirach, Ferdinand : von ; Kluge, Alexander
Editore: Neri Pozza
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto FILOSOFIA
Se un'intelligenza extraterrestre si avvicinasse alla Terra, vedrebbe di lontano quel puntino celeste che è il nostro pianeta. Ma il suo sguardo si soffermerebbe anche su minuscoli segnali luminosi, una sorta di presenza spirituale coerente: la traccia lasciata dai grandi pensatori di ogni epoca. Si aprono così, con quest'immagine visionaria, le cinque conversazioni che compongono "La gentilezza della ragione". Alexander Kluge e Ferdinand von Schirach, intellettuali, scrittori ma anche giuristi, si incontrano, dialogano, si completano, si contrappongono, come in quell'agorà dove Socrate cercava discepoli ma anche contraddittori. Proprio come nella piazza ateniese, in queste pagine Kluge e von Schirach discorrono di grandi temi morali partendo dallo spunto di quelli che possono riduttivamente definirsi casi giudiziari, con l'acume analitico degli uomini di diritto, ma anche con lo «sguardo nel cuore umano», come lo chiamava Schiller, dei letterati. A cominciare dal caso di Socrate, della sua rinuncia all'autodifesa e della conseguente condanna a morte. A seguire con Voltaire e la sua pubblica battaglia per riabilitare, in maniera postuma, l'innocenza di Jean Calas, un uomo giustiziato in modo atroce. E con Heinrich von Kleist e il suo racconto del Trovatello per indagare la malvagità e, in ultima istanza, la solitudine estrema dell'essere umano. Tre figure fondamentali per il pensiero occidentale, accomunate, secondo gli autori, da una razionalità "gentile", che mai rinuncia al mito e alla trascendenza. Come una Wunderkammer rinascimentale, questo libro è una stanza delle meraviglie che trabocca di suggestioni antiche e nuove per ragionare di questioni fondamentali come il diritto e la società, i pericoli della democrazia diretta e dei social media, la realtà e la sua rappresentazione, la verità autonoma della letteratura. Per definire cosa in fin dei conti ci rende realmente umani.
17

Gerty. Il potere della gentilezza. Ediz. multilingue

Segre C. (cur.); Global Thinking Foundation (cur.)
Editore: Global Thinking Foundation
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto NARRATIVA a FUMETTI
18

... Con gentilezza. Virtù e stile per il bene comune. Discorso alla città

Delpini Mario
Editore: Centro Ambrosiano
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto RELIGIONI
«In un tempo di fatica esistenziale per tutti, per il crescere dell'ansia, a seguito della interminabile pandemia, occorre uno stile nell'esercizio dei ruoli di responsabilità che assicuri e rassicuri, che protegga e promuova, che offra orizzonti di speranza, anticipando, nella fermezza e nella gentilezza, il senso promettente e sorprendente della vita, con un agire non tanto e non solo solidale ma sinceramente fraterno». Spesso chi ha responsabilità si trova di fronte «il singolo individuo, incline a pensare solo a sé e a ritenersi il centro dell'universo, secondo un individualismo troppo diffuso e troppo approvato, ritenga che i suoi desideri, bisogni, pretese, tutto sia legittimo e urgente». La priorità irrinunciabile è innanzitutto la famiglia, a partire dalla «promozione delle condizioni che rendano desiderabile e possibile la formazione delle famiglie». Una stabilità del nucleo familiare avviene se «trova nella società condizioni di vita serene, sane, per la disponibilità di case accessibili, per occasioni di lavoro propizie, per il sostegno necessario alla paternità e alla maternità responsabili, per alleanze educative». Altra priorità sono i giovani. «L'emergenza educativa deve richiamare l'attenzione di tutti non solo nello sconcerto di episodi di cronaca impressionanti per aggressività, degrado, depressione. La stagione indefinita del Covid-19 ha diffuso, soprattutto negli adolescenti e nei giovani, svariate forme depressive, con un aumento considerevole dei disturbi alimentari sino alle forme estreme della bulimia, dell'anoressia, del buttar via la vita nei rischi estremi e nel suicidio». La riconoscenza e la gratitudine vanno a tantissime persone impegnate sui vari fronti: sindaci, amministratori, forze dell'ordine, insegnanti, personale sanitario, sindacati, volontari, professionisti. «Ringrazio tutti coloro che vivono con onestà, impegno, fiducia i rapporti ordinari e che contribuiscono a dare della nostra città e del nostro territorio l'immagine di una società in cui è possibile una vita buona». «È mio desiderio incoraggiare tutti nella pratica della lungimiranza, fieri della nostra identità ambrosiana e proprio per questo forti nel resistere a ogni illegalità, tentazione divisiva, mancanza di speranza, certi che la potenza d'amore dello Spirito continua ad abitare anche la nostra Milano facendo germogliare infiniti semi di bene».
19

Via della gentilezza

Bartolj, Marta
Editore: Terre di mezzo
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Mentre affigge volantini per ritrovare il suo cane smarrito, una ragazza regala una mela a un artista di strada. Alla scena assiste un bimbo che, a sua volta, sente nascere la voglia di fare un piccolo gesto simile: ricompra il palloncino a una bimba che l'ha appena perduto. Alla scena assiste un signore... E così la gentilezza si propaga nel quartiere... Età di lettura: da 6 anni.
20

Storie di coraggio e gentilezza. Disney, Noi principesse sempre

Editore: DISNEY LIBRI
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Le storie inedite presenti nel volume sono ben quattordici: di dodici Principesse, più quelle di Elsa e Anna di Frozen, e mirano a ispirare nelle bambine atti di gentilezza e coraggio. Come per esempio Belle incontra una ragazza di un paese lontano, con cui condivide la passione per la lettura ma non la stessa lingua, ma trova comunque un modo di comunicare; Cenerentola insegna alle sorellastre come gestire la paura; Pocahontas aiuta una famiglia in difficoltà. La prefazione del libro è a cura della cantante Noemi, testimonial italiana della campagna lanciata da Disney, Noi Principesse Sempre, ed è seguita da una narrazione scorrevole. Età di lettura: da 6 anni.
21

Channel kindness. Storie di gentilezza e comunità

[Born This Way Foundation Reporters; Lady Gaga]
Editore: De Agostini
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Non-Fiction
La gentilezza è la forza trainante in tutto ciò che fa Lady Gaga. L'artista ha sempre creduto nell'importanza di celebrare l'individualità, agire con empatia ed essere gentili con se stessi e con gli altri. Con questa convinzione aspirazionale nella testa e nel cuore, lei e sua madre, Cynthia Germanotta, hanno fondato Born This Way Foundation. Nel corso degli anni, le due donne hanno raccolto le storie di gentilezza, coraggio e resilienza di giovani di tutto il mondo, a dimostrazione che la gentilezza è veramente un linguaggio universale. Il nostro. E ora, la Fondazione ti invita a leggere le cinquantuno storie di questi giovani testimoni, celebrare le loro voci potenti, e unirti a loro per portare avanti la missione di costruire un mondo più gentile e coraggioso, esibendo a tua volta atti di gentilezza. La gentilezza può salvare la vita, costruire comunità, metterci in contatto gli uni con gli altri, e le storie in questo libro ne sono la prova. La gentilezza è inclusione, orgoglio, coraggio, compassione, rispetto di sé e una guida che conduce all'amore. Come Lady Gaga dice sempre: «La gentilezza guarisce. La gentilezza guarisce le persone, guarisce il mondo ed è ciò che ci unisce». Con la prefazione e i consigli di Lady Gaga. Età di lettura: da 13 anni.
22

La forza della gentilezza. Apri il cuore alla felicità con il rivoluzionario potere del sorriso

Benvenuto, Giovanni
Editore: Vallardi A.
Reparto VARIA
Sottoreparto FAMIGLIA, SALUTE E SELF HELP
Gentilezza non è «buone maniere», «educazione» o «galateo». La gentilezza è una forma di rispetto del mistero dell'altro, un legame d'amore che dura al di là del gesto. La gentilezza avvicina e cura. La scienza ci dice che essere gentili fa vivere meglio non solo a livello psicologico - meno stress, maggiore autostima, relazioni più felici -, ma anche fisico, perché le persone che praticano la gentilezza hanno un tasso più basso di infiammazione cronica, con minor rischio di malattie cardiache e ictus. In questo libro, don Giovanni Benvenuto ci racconta storie e situazioni di comunicazione interrotta e ritrovata, con un percorso di esercizi per affrontare le piccole impazienze, la rabbia e la cattiva comunicazione. Un libro che insegna a praticare la gentilezza in ogni momento e in qualunque ambito, per amare e sentirci amati, per curare e per curarci. Essere gentili non è un segno di debolezza. Anzi. Una piccola perla di gentilezza ha il potere di trasformarci in eroi del quotidiano. Si sente spesso la frase: «Non vale la pena essere gentili». Ma se essere gentili è vissuto come una pena, allora la gentilezza è solo un mezzo per raggiungere un fine. Invece chi pratica la gentilezza lo fa come chi ama la montagna: godendo del panorama quando si arriva sulla vetta e soprattutto gioendo del cammino, da soli o in compagnia. Don Giovanni Benvenuto, parroco di Genova e comunicatore, ci ricorda che il «metro quadrato» intorno a noi - il nostro spazio personale - non è necessariamente una gabbia di solitudine, ma un'opportunità di relazione con quello delle persone che ci circondano. Grazie a storie ed esperienze vissute, l'autore ci insegna a guardarci dentro per vedere l'altro, per intervenire, con i gesti e con le parole, e curare le ferite altrui ma anche le nostre, rendendo il mondo un luogo più luminoso, sano e pieno di speranza.
23

Gentilezza. Ediz. a colori

Valsecchi, Angela
Editore: La coccinella
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Un albo illustrato per lettori di tutte le età, delicato e insieme potente, raffinato e semplice, immediato e filosofico. Una storia di vita quotidiana, che svela il segreto dell'armonia, nell'assoluta semplicità dei piccoli gesti. Età di lettura: da 3 anni.
24

Il gatto che amava la gentilezza

Wells, Rachel
Editore: Garzanti
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto ALTRA NARRATIVA
Alfie e il suo amico George sono conosciuti da tutti come gatti fuori dal comune: sanno fiutare quando c'è un problema e fanno il possibile per risolverlo. È così che si sono conquistati l'affetto incondizionato degli abitanti di Edgar Road, il quartiere che ormai chiamano casa e dove trovano sempre una mano pronta ad allungarsi per offrire una carezza. Per questo, non abbassano mai la guardia, ma sono pronti a intervenire quando c'è bisogno di loro. E anche questa volta non si smentiscono. Con gli occhi bene aperti e le orecchie tese, intuiscono che Polly, timida e riservata, non è più sicura di aver fatto la scelta giusta prendendo un cucciolo di cane per i suoi bambini: lei è troppo impegnata per occuparsene e il marito è sempre fuori per lavoro. Anche la dolce Sylvie è in apprensione, ha appena scoperto di aspettare un bambino e si chiede se riuscirà a essere una buona madre. E poi c'è l'anziano e gentile Harold, che fatica a mettere da parte l'orgoglio e a riconoscere che vorrebbe solo un po' di compagnia per scacciare la solitudine. Allora, ad Alfie e George non resta altro da fare che rimboccarsi le zampe e riportare il sereno nella vita dei loro umani prima che sia troppo tardi. Grazie a un fiuto infallibile e a una sensibilità senza pari, sono gli unici a essere in grado di riaccendere la luce della speranza. E di ricordare a tutti quanti che la solidarietà non costa nulla ed è il dono più bello che si possa ricevere: da un piccolo gesto gentile può, infatti, nascere un'amicizia capace di durare per sempre. Il gatto che amava la gentilezza è una vera e propria iniezione di ottimismo. Una storia che invita a vedere il lato positivo in ogni situazione perché anche le difficoltà, se affrontate con lo spirito giusto, possono riservare sorprese inaspettate.
25

Il tempo della gentilezza. La Croce Rossa nel racconto di sette voci diverse

[Pais Monica; Beatrice Luca; Cederna Giuseppe]
Editore: Chiarelettere
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto ALTRA NARRATIVA
Umanità, imparzialità, neutralità, indipendenza, volontarietà, unità, universalità: i sette princìpi che hanno dato vita alla Croce Rossa centocinquant'anni fa, raccontati oggi da sette voci diverse. Questo libro nasce da una riflessione semplice che si traduce in una domanda importante: chi è la Croce Rossa? E oggi com'è percepita? A centocinquant'anni dalla sua nascita, dopo aver attraversato ed essere uscita indenne da guerre e conflitti di ogni tipo, essa continua la sua opera di assistenza e di aiuto, garantendo la sua presenza in ogni parte del mondo, nel rispetto dei princìpi su cui è stata fondata - Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontarietà, Unità, Universalità -, gli stessi che sono alla base del nostro vivere civile e comunitario. A Monica Pais, Luca Beatrice, Michelangelo Pistoletto, Franco Arminio, Walter Veltroni, Chiara Rapaccini, Lucio Cavazzoni è stato chiesto di raccontarli in questo volume, ciascuno secondo la propria sensibilità e il proprio stile di scrittura. Monica Pais, veterinaria in prima linea, straordinaria "aggiustatrice" di randagi maltrattati e abbandonati, ricorda la sua visita ad Amatrice, fra le rovine di un terremoto che incredibilmente ha riconciliato animali e umani. Luca Beatrice, critico d'arte, afferma l'imparzialità negandola per sé e riconoscendola nello straordinario operato della Croce Rossa. Michelangelo Pistoletto, l'artista dei Quadri specchianti , fondatore di Cittadellarte, il luogo dove si pratica l'arte per il cambiamento della società, narra la forza del simbolo, quella croce che lui ha scomposto e ricomposto nel segno del Terzo Paradiso che illustra la copertina. Franco Arminio è poeta, e con parole che assurgono a metafora affronta il principio dell'Indipendenza, adattandolo a sé. Walter Veltroni, politico scrittore, racconta la Volontarietà attraverso una lunga, struggente intervista a una volontaria. Sul principio di Unità, Chiara Rapaccini scrive di sua nonna crocerossina che forse, fra i malati da curare in tempo di guerra, ha avuto Gabriele D'Annunzio. Lucio Cavazzoni, che ha a cuore la terra e non ha mai smesso di difendere i diritti di chi la lavora, dà vita all'Universalità attraverso brevi, intensi affreschi di vita quotidiana e storie di uomini e donne che la incarnano. Sette voci più una, l'originaria: la voce di Jean Henry Dunant con il suo diario Souvenir da Solferino , colui che ha dato vita a CRI, la Grande Casa senza porte che sostiene e accoglie le umanità, indipendentemente dal colore della pelle, dal credo religioso e dalla condizione sociale. Perché "Siamo tutti fratelli", il grido che si levò dal sanguinoso campo di battaglia a Solferino nel 1859, non sia un'utopia.   
26

Dalla rabbia alla gentilezza. Educazione ai sentimenti e alle emozioni

[Tisselli Giancarla]
Editore: Mimesis
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto PSICOLOGIA
Genitori, insegnanti, educatori e psicologi possono trarre da questo percorso in quattro passaggi dalla rabbia, ai sentimenti, ai bisogni e alla richiesta gentile, una concezione innovativa e paritaria dei rapporti interpersonali e educativi utile da applicare nel quotidiano per migliorare le relazioni. Questo libro aiuta a cambiare le idee inerenti l'utilizzo di comportamenti aggressivi, che possono essere sostituiti da modalità efficaci di espressione dei propri bisogni e vissuti emotivi, comunicati con assertività, empatia e gentilezza. Quando siamo stanchi o stressati ci arrabbiamo pensando di ottenere più velocemente ciò che ci serve, invece la rabbia complica le relazioni: a volte ferisce l'identità di chi la subisce e lascia insoddisfatto di sé chi si è comportato con prepotenza. Riconoscere che forme di maltrattamento psicologico come deridere, criticare, offendere, punire, ricattare sono modalità prevaricanti che vanno sostituite con modi rispettosi: ascoltare, lodare, incoraggiare, riconoscere, comunicare con empatia, dare fiducia. Migliorare i rapporti in famiglia, a scuola, nei contesti sportivi e sociali è possibile. Alla violenza c'è sempre un'alternativa.
27

La piccola gentilezza

Altenähr Albert
Editore: Paoline Editoriale Libri
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
La storia è una parabola moderna. Protagonista: una gentilezza alquanto bistrattata da tutti. Ma proprio quando sembra scoraggiarsi al punto di credere che il mondo non abbia più bisogno di lei, accadono felici incontri. Piccolo raggio di sole gli farà incontrare l'amico sorriso, il sig. Buongiorno, la parolina Grazie e Piccolo aiuto: tutti insieme le dimostreranno che sono proprio le cose piccole e gentili a cambiare il mondo. La storia è un invito per ogni lettore a lasciarsi coinvolgere. L'edizione illustrata è particolarmente adatta per essere regalata ai bambini. Età di lettura: da 6 anni.
28

La gentilezza salverà il mondo

Altenähr Albert
Editore: Paoline Editoriale Libri
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto RELIGIONI
La storia è una parabola moderna. Protagonista: una gentilezza alquanto bistrattata da tutti. Ma proprio quando sembra scoraggiarsi al punto di credere che il mondo non abbia più bisogno di lei, accadono felici incontri. Piccolo raggio di sole gli farà incontrare l'amico sorriso, il sig. Buongiorno, la parolina Grazie e Piccolo aiuto: tutti insieme le dimostreranno che sono proprio le cose piccole e gentili a cambiare il mondo. La storia è un invito per ogni lettore a lasciarsi coinvolgere. L'edizione unisce testo e foto.
29

Tracce di empatia. Per un orientamento tra consapevolezza, gentilezza e compassione

Masera, Giuliana
Editore: Effatà
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto PSICOLOGIA
In queste pagine l'autrice propone una riflessione sull'empatia alla luce delle elaborazioni filosofiche e delle scoperte neuroscientifiche, aprendo il campo d'indagine anche a discipline più recenti come la "neuroetica". Si tratta infatti di una riflessione che ha necessità di estendersi in diversi contesti, individuando spazi in cui potersi confrontare in funzione dei differenti ruoli e saperi. Se empatia è provare ad andare dove l'altro sta, si devono fare continuamente i conti con l'estraneità di questo luogo che non conosciamo e che ci può essere estraneo. È in quest'ottica che diventa ancor più appassionante approfondire le modalità attraverso cui l'empatia trova possibilità di espressione, ovvero la gentilezza, la gratitudine, la compassione e l'acquisizione di consapevolezza attraverso la dimensione della riflessività. Forse è questa la grande sfida dei nostri giorni: rimanere donne e uomini empatici, nonostante tutto quello che ci circonda.
30

Il metro della gentilezza. Ediz. illustrata

[Sorrentino Chiara]
Editore: Paoline Editoriale Libri
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Primo Apprendimento
Nel regno di Trallalà vive la principessa Scintilla Bizzosa, arrogante e scortese, che pretende splendidi abiti dal giovane sarto, umile e gentile, Tonio Taglietti. Ma la scortesia della ragazza rende ogni volta Tonio sempre più triste e sconsolato. Un giorno più nero degli altri, viene in aiuto del sarto una magica chiocciola che ha un metro speciale: con esso si misura la gentilezza! Più la persona è gentile, più sarà bello l'abito che Tonio e la chiocciola confezioneranno; viceversa, più la persona è scortese, più il suo abito sarà brutto. Così avviene per i vestiti di una umile ragazza e per quelli della spocchiosa principessa. A Scintilla servirà la lezione? Età di lettura: da 3 anni.
31

Lacrime di gentilezza. Sulle tracce della bellezza per una (ri)generazione umana

Cannizzo Filippo
Editore: Edizioni Punto Rosso
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto SOCIETA', COMUNICAZIONE, MASS MEDIA
«Questo è un racconto per chi, in lontananza, oltre la paura, intravede ancora l'alba di un nuovo giorno. Oltre il buio che ci attanaglia la vista, anche in questo tempo che stiamo vivendo, possiamo scorgere un sole bellissimo che arde per i paesi e per le città, per i borghi e per le campagne, per le coste e per le aree di mezzo, per le montagne e per le isole. Per il Bel Paese». Con queste parole, l'autore introduce un saggio ispirato dalla volontà di individuare le potenzialità, insite in ogni lembo del nostro Paese, per una rigenerazione umana. Il volume, elaborato con uno stile inconfondibile in cui il saggio scientifico si fonde al racconto, si propone di indicare un cammino possibile da percorrere per dare un futuro al Bel Paese, la via tracciata dalla gentilezza e dalla bellezza.
32

20 grammi di gentilezza. Storie in punta di piedi. Ediz. a colori

Gianola, Maria
Editore: Risfoglia Editore
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
La gentilezza non è sempre facile da trovare, ma tutti la possono ricevere e regalare. Non ne serve montagna, ne bastano solo 20 grammi. Età di lettura: da 3 anni.
33

La gentilezza è la forza delle donne. Affermarsi rimanendo se stesse: l'arte del soft power in tempi difficili

Jeffs, Lotte
Editore: Corbaccio
Reparto SCIENZE SOCIALI
Sottoreparto SOCIETA', COMUNICAZIONE, MASS MEDIA
Oggi noi donne viviamo sotto la costante pressione di dover essere tutto per tutti: cool, brillanti, in gamba, snelle (ma non troppo magre!), divertenti (ma non sguaiate), amiche fedeli, partner e collante della famiglia. Desideriamo avere successo nel lavoro, coltivare le nostre opinioni sulla politica, ma anche sull'arte, sulla letteratura... Combattiamo per avere più follower su Instagram e a volte dimentichiamo di coltivare relazioni vere con i nostri amici. La felicità è diventata un'altra parola da spuntare sulla lista dei desideri. Questo libro è per guardarci un po' dentro e imparare a migliorarci, a rallentare, a vivere più serenamente. Lotte Jeffs mostra tutte le piccole grandi cose che servono e continuano a servire per essere una gentildonna oggi: dall'andare a un primo appuntamento a non mangiare alla scrivania, dall'usare un trapano elettrico a rifare il letto tutti i giorni, dall'arrivare a un party con un cortese ritardo di undici minuti a saper condurre una conversazione brillante. La gentilezza è la forza delle donne delinea una strategia chiara e vincente per navigare nella vita di tutti i giorni con fascino, attenzione, sicurezza, prudenza e controllo. Ogni capitolo racconta aneddoti ed esempi personali e finisce con un elenco di «regole garbate».
34

Un mondo di bene. Il piccolo libro della gentilezza. Ediz. a colori

Jones, Ruby
Editore: Rizzoli
Reparto VARIA
Sottoreparto FAMIGLIA, SALUTE E SELF HELP
Nel mondo in cui viviamo oggi è diventato fin troppo comune sentirci sopraffatti, inadatti, spaventati, soli. Il nostro è un tempo di grande confusione, ed è proprio in un momento così difficile che abbiamo bisogno di qualcuno che ci ricordi quanto sia essenziale essere gentili, con noi stessi e con le persone che ci circondano, e tenere alta la speranza. L'illustratrice neozelandese Ruby Jones è riuscita in questo libro a regalarci pagine piene di amore, con i suoi disegni teneri e commoventi, accompagnati da frasi così dirette e semplici da colpirci al cuore, ma come una carezza che riesce a sciogliere le nostre angosce. Ogni pagina è una boccata di aria fresca che ci aiuta a trovare la bellezza anche nel mezzo del dolore, e che ci abbraccia con la certezza di un domani migliore, facendoci sentire finalmente al sicuro.
35

Un capolavoro umano: la gentilezza

Palma Renato
Editore: Tassinari
Reparto VARIA
Sottoreparto FAMIGLIA, SALUTE E SELF HELP
La gentilezza esiste in natura? È un comportamento che possiamo imitare, come facciamo per molte altre cose? La risposta è no. Gli altri esseri viventi danno, alle situazioni che incontrano nella loro vita, risposte legate all'istinto e a regole a cui non possono sottrarsi. Queste norme li fanno reagire senza avere libertà di scelta. Questa osservazione è molto importante, perché la gentilezza è la conseguenza di una scelta tra diverse risposte. Per fare una scelta dobbiamo avere sviluppato una cultura che preveda la capacità di riflettere, ponderare tra diversi possibili comportamenti e, alla fine, consapevolmente, decidere quale risposta preferire.
36

Appunti sull'anima con gentilezza di cuore

Bruno Elodia
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Reparto NARRATIVA
Sottoreparto POESIA
La poesia di Elodia Bruno ci accompagna con dolcezza e delicatezza alla riscoperta di un tempo passato, caratterizzato da valori autentici, da sentimenti genuini, da personaggi semplici. Quello descritto in questi "Appunti sull'anima con gentilezza di cuore" è un mondo incontaminato, non corroso dalla frenesia consumistica e del profitto dei tempi moderni, dove uomo e natura vivono in simbiosi, rispettandosi a vicenda. Un mondo bello ma anche duro del quale l'autrice sa descriverci nitidamente i colori, farci assaporare i suoi profumi, coinvolgerci in questa esperienza rievocativa.
37

Grazie. Scopri la gentilezza con il piccolo bruco Maisazio. Ediz. a colori

Carle, Eric
Editore: Mondadori
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Grazie perché mi incoraggi a volare alto, verso le stelle, sempre. Un libro per dire grazie a chi amiamo davvero. Età di lettura: da 3 anni.
38

La Scatola

Paglia, Isabella
Editore: La margherita
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Nel bosco succede qualcosa di strano. Qualcuno o qualcosa ha lasciato una scatola con due fessure. Da dentro qualcuno o qualcosa guarda attento gli animali. Chi sarà mai? Da dove è venuta? Cosa ci fa nella foresta? Nessuno si sa rispondere. Una cosa è certa: quel qualcuno o qualcosa non vuole uscire da li dentro. Un libro sul potere della gentilezza, dell'amore e dell'amicizia che fa schiudere. Età di lettura: da 4 anni.
39

Quando siamo gentili. Storie vere che cambiano il mondo e scaldano il cuore

Rodgers, Georgina
Editore: De Agostini
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Non-Fiction
Questo è un libro gentile, con tante storie vere di persone diventate speciali per aver portato un po' di luce nella vita del prossimo. Come Liliana Segre, che insegna a combattere il male con l'amore e l'altruismo, o Massimo Bottura, fondatore dell'associazione Food for Soul contro lo spreco alimentare... O come Lizzie Velásquez, che ha commosso il mondo intero con il suo inno alla vita e contro l'odio. Venticinque racconti in cui riscoprire tutta la forza, il coraggio e il potere rivoluzionario della gentilezza che scalda il cuore. Età di lettura: da 9 anni.
40

Sono (quasi) sempre gentile. Ediz. a colori

Milbourne, Anna
Editore: Usborne
Reparto RAGAZZI
Sottoreparto Fiction
Essere gentili è molto importante ma non è sempre facile. Il segreto? Cercare sempre di mettersi nei panni degli altri, per trasformare il mondo in un posto migliore. Età di lettura: da 3 anni

Pubblicato in DATI il 11/11/2022

Tags: