Analisi acquisti biblioteche 1°semestre 2022

Dal 1 gennaio al 30 giugno 2022 sono stati pubblicati circa 47.000 titoli*; di questi più della metà sono di saggistica, circa 17.000 sono di narrativa e solo 7.000 circa sono destinati a un pubblico sotto i 14 anni.

Di questi titoli pubblicati circa 13.000 sono passati per la vetrina di Leggere e hanno arricchito il catalogo Biblioplus; questa selezione comprende tutti i prodotti dei maggiori gruppi editoriali e i titoli d’interesse per le biblioteche, come dimostra il fatto che rispecchiano ampiamente la sezione di titoli maggiormente acquistati. Vi ricordiamo che 139 editori costituiscono oltre l’86% degli acquisti delle Biblioteche nostre clienti (oltre 1.350 in Italia)

Sono circa 9.000 i titoli acquistati in almeno 10 copie, poco più di 4.000 quelli acquistati in almeno 50 copie e 1.000 titoli acquisitati in più di 100 copie. Analizzando quest’ultimi si possono fare interessanti osservazioni sulle tendenze di acquisto delle biblioteche. Prima di tutto è curioso notare come, nonostante a livello editoriale la produzione di saggistica sia di gran lungo superiore alla narrativa, è quest’ultima a dominare gli acquisti sia in numero di pezzi venduti, sia in numero di titoli acquistati: 1.450 circa titoli di narrativa acquistati in più di 50 copie (comprendendo anche la narrativa a fumetti) contro i 1.400 titoli di saggistica e manualistica. I titoli per bambini non sono in realtà molto lontani: 1.150 titoli oltre le 50 copie.

A dominare la classifica della narrativa sono gli autori più apprezzati dalle biblioteche come Allende, Carofiglio, Dicker, De Giovanni, Manzini, Riley, Tuti, Connelly, Steel, Vitali, Cornell, solo per citare quelli in testa alle classifiche. Nulla di nuovo, dunque, sul versante della fiction tranne forse la veloce avanzata della narrativa a fumetti e in special modo dei manga che nell’ultimo periodo hanno acceso l’interesse degli utenti e dei bibliotecari (120 titoli di narrativa a fumetti con oltre 50 copie vendute).

Per quanto riguarda la letteratura per ragazzi sono i libri per la prima infanzia ad essere maggiormente acquistati (oltre 650 titoli con più di 50 copie), seguono le storie illustrate (poco meno di 500), i romanzi (400 titoli) e la divulgazione (150 titoli circa). Interessante la crescente attenzione verso il materiale ad alta leggibilità, segno dell’impegno delle biblioteche per la tematica dell’inclusività (66 titoli con oltre 50 copie acquistate). Sicuramente da segnalare, accanto alle tematiche d’interesse “classico” come l’amicizia, l’ecologia, l’inclusione e i problemi sociali, la presenza delle tematiche Guerra/Pace e Affettività/Autostima.

Queste ultime tematiche sono prevalenti anche nella saggistica adulti dove l’interesse si è spostato negli ultimi tempi dalla pandemia e i suoi effetti sociali, all’interesse politico ed economico. Accanto a questi, diversi manuali di autoaiuto per combattere ansie e stress.

Pubblichiamo sul sito di Leggere nella sezione Classifiche le 3 top 100 (narrativa, saggistica, ragazzi) con le novità della prima metà dell’anno maggiormente acquistate. Assicuratevi che non vi sia sfuggito qualcosa!

 

*Il numero considera solo il pubblicato di tipo librario (esclude cioè tutto il materiale digitale e multimediale), comprende però anche titoli destinate al mondo della scolastica e delle edicole (album da colorare, sticker, modellini ecc.).


Pubblicato in CONOSCENZE il 29/07/2022

Tags: